Con molta tristezza nei cuori siamo costretti ad annunciare che lo Svegliarino di Santa Cecilia, una delle più belle tradizioni della nostra città, quest'anno non avrà luogo. Le restrizioni dovute alla persistente diffusione del Covid-19 faranno restare i nostri strumenti chiusi nelle custodie.
 
E pensare che neanche la pioggia, la neve ed il terremoto hanno mai impedito la sfilata dei membri della Banda Musicale per le vie della città al suono della marcia "Pelago".
 
Il giorno di Santa Cecilia, per noi Banditi, è come il Natale per i bambini. Si attende un anno intero per potersi incontrare alle tre di notte ed iniziare ad intonare il nostro Inno sotto la finestra del Primo Cittadino e poi proseguire lungo le vie della città. Ricambiare i saluti delle persone che, ancora in pigiama, ci accolgono dai balconi o da dietro le finestre. Incontrare i bambini delle scuole che battono le mani al tempo della nostra musica.
 
Per non parlare delle persone più fragili, i membri della casa di riposo ai quali vanno i nostri auguri per poter passare nel migliore dei modi questo delicato momento.
 
Quanti Grazie dobbiamo dire. Penso ai figli di Otello che non hanno mai smesso di portare avanti la tradizione familiare di offrire una colazione calda ai musicisti infreddoliti. Penso a Romallo della Trattoria Marchegiana che con il comitato del Borgo ci accoglie presso la piazza di San Nicolò per poi invitarci a degustare le sue specialità locali.
 
La nostra speranza è quella di tornare presto a riprendere la nostra attività in pubblico. Pensare che a Settembre il consiglio direttivo si era adoperato per poter garantire la ripresa delle prove nel rispetto delle regole di protezione dalla diffusione del virus. La stessa scuola di musica ha ripreso le lezioni che, fortunatamente, possono ancora proseguire. A questo proposito ricordo che è ancora possibile iscriversi ai corsi.
 
Rinnoviamo quindi gli auguri di una Buona Santa Cecilia a tutta la cittadinanza, a chi si chiama Cecilia e soprattutto a tutti coloro che fanno della musica e del canto la loro passione. Non vogliamo poi dimenticare tutti coloro, suonatori e non, che si sono succeduti nel tempo per portare avanti questa bellissima tradizione.
 
Per quest'anno accontentiamoci di passare la giornata del 22 Novembre in compagnia delle note di "Pelago" e degli altri brani che trovate nel nostro archivio multimediale.

Foto durante lo Svegliarino del 2019


Se volete informazioni sui corsi musicali potete contattarci in uno dei seguenti modi :

  • Via mail all'indirizzo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
  • Tramite pagina Facebook : Corpo Bandistico "Città di Fabriano"

  • Contattare telefonicamente uno dei seguenti numeri : 

    • Responsabile del Corso Musicale (Lorenzo) 366.4241972
    • Presindente del Corso Musicale (Mauro) 347.3726924