Le Attività

Informazioni sulle attività musicali della Banda.

La Banda di Fabriano in Concerto al

Museo Nazionale delle Arti e delle Tradizioni Popolari allEUR di Roma

 

Lo scorso 27 maggio si è svolta a Roma la manifestazione nazionale “Comuni in Musica” presso il Museo Nazionale delle Arti e delle Tradizioni Popolari, nell’ambito della quale, grazie al fattivo e determinante lavoro organizzativo del CeSMa di Roma, la nostra città ha avuto la possibilità di essere inserita nel programma con un evento dal titolo “Il Cantamaggio fabrianese: tradizioni, feste, canti popolari e gastronomia nella città della carta”.

Il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari ha l’obiettivo di salvaguardare, valorizzare e divulgare la conoscenza del patrimonio musicale popolare ospitando i Comuni con i loro gruppi riconosciuti di interesse nazionale.

Le bande, i cori, i gruppi folkloristici - attraverso i loro repertori - offrono ai visitatori una rappresentazione autentica della vocazione artistica di tutto il popolo italiano che, nella sua immensa diversità, offre una ricca e preziosa rappresentazione delle peculiarità culturali del territorio.

Si è trattato pertanto di un evento nazionale importante per la immagine della città di Fabriano al quale hanno avuto modo di partecipare i nostri corregionali che vivono a Roma e dintorni, i loro amici e quanti sono stati invitati dall’organizzazione del CeSMa e del Museo stesso.

Grazie all’impegno di Venanzio Governatori, consigliere della Fondazione della Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana, alla giornata ha partecipato anche il Corpo Bandistico “Città di Fabriano”, oltre al Coro dei Giovani Fabrianesi e al Cantamaggio della Valle del Giano.

La nostra Banda si è esibita nel Salone d’onore del Museo con un Concerto preparato appositamente per l’occasione e diretto con la consueta maestria dal M° Andrea Patassini. I 40 musicisti hanno eseguiti brani originali per orchestra di fiati, come ad esempio “Ross Roy” del noto autore Jacob De Haan o “Rapsodia” di Robert Finn, o trascrizioni per banda di brani celebri, come “Libertango” di Astor Piazzolla” o “Mambo n. 8” di Perez Prado. Il successo riscosso è stato notevole, come anche l’apprezzamento per il livello musicale dei suonatori, testimoniato anche dalle parole del noto presentatore della RAI Angelo Blasetti, della dott.ssa Luigia Ricci Rozzi, Dirigente del Museo delle Arti e Tradizioni Popolari, e della dott.ssa Pina Gentili, Direttore del CeSMa. di Roma.

Ovviamente non potevano mancare le note di Pelago, il celeberrimo “inno” della nostra città, che hanno risuonato nelle sale del Museo al termine del concerto e che sono state accolte con viva emozione da tutti i fabrianesi presenti all’evento.

Le fatiche dei componenti del Corpo Bandistico non sono però finite: Domenica 17 giugno infatti si svolgerà il consueto Concerto di apertura del Palio di San Giovanni, fissato per le ore 18:00 in Piazza Giovanni Paolo II. Tutta la popolazione cittadina è invitata a partecipare.

Detto concerto avrà un preambolo il giorno precedente, quando alle ore 17:00 di Sabato 16 giugno si esibirà in Piazza del Comune il Complesso Bandistico della città di Minerbio (BO), uno dei tanti gruppi musicali con il quale la nostra Banda ha avuto modo di collaborare. La città di Minerbio è uno dei centri della Regione Emilia Romagna colpiti dal recente sisma, ma che non ha subito fortunatamente danni rilevanti. Con grande senso di lealtà e professionalità i musicisti emiliani hanno deciso di partecipare all’evento fabrianese, lanciando così un forte messaggio di amicizia nei confronti della Banda di Fabriano.

 

Francesco Mezzanotte

Presidente del Corpo Bandistico “Città di Fabriano”

Esibizione del 25 Aprile 2014 presso la rotonda dei giardini pubblici.

Il concerto del Corpo Bandistico "città di Fabriano" è stato aperto dalle esibizioni degli allievi del corso musicale della scuola media Marco Polo e dai ragazzi della Junior Band.

Il prossimo 9 Luglio 2017, il corpo Bandistico "città di Fabriano" parteciperà al 1° Raduno Bandistico "Luigi Fioravanti" ad Appignano del Tronto.

 

L'immagine può contenere: una o più persone e sMS

Nel dicembre del 2008 il Corpo Bandistico "città di Fabriano" ha partecipato alla manifestazione organizzata dall'ANBIMA per festeggiare Santa Cecilia, patrona dei Musicisti.

La manifestazione si è tenuta a Padova ed ha visto partecipare altre Bande venute da tutta Italia.

Lo scorso 2 Giugno 2017 la Sezione Alpini di Fabriano ha organizzato una manifestazione per la presentazione del libro "GLI ALPINI della Valle del Giano" curato da Don Leopoldo Paloni.

Per l'occasione sono intervenuti il coro "Colle del Sole" CAI Perugia ed il Corpo Bandistico "città di Fabriano". Il coro si è esibito durante la celebrazione religiosa presso la cappellina del  Ten.te Vittorio Laurenzi e durante la presentazione del libro che si è tenuta all'Oratorio della Carità. La Banda ha invece reso omaggio ai Caduti di tutte le guerre presso i giardini pubblici ed ha accompagnao il corteo verso la Piazza del Comune sulle note dell'inno degli Alpini.

 


     

    

    

Login

Login

Calendario

Meteo

giweather joomla module

Visitatori

Abbiamo 10 visitatori e nessun utente online